Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Specializzato in tutti i tipi di progettazione di navi, lo studio di design di Max Zhivov è noto per i suoi yacht e case galleggianti innovative e sostenibili. Uno dei suoi ultimi lavori è una nave completamente autonoma, dotata di un sistema autopilota avanzato e intelligenza artificiale soprannominata “Drakkar S Smartyacht concept”.
 
Pensato non solo per navigare in mare aperto ma per eseguire manovre più complicate, il Drakkar S semplifica anche i compiti più ardui, come avvicinarsi all'ormeggio alla giusta distanza per l'ormeggio o identificare oggetti di superficie e sottomarini senza l'intervento umano.
 
Considerata una imbarcazione ideale per utenti inesperti, Drakkar S è completamente elettrico e accessibile a una gamma più ampia di potenziali clienti. Alimentata da un motore elettrico all'avanguardia e 80 metri quadrati di pannelli solari sul tetto, il Drakkar S promette un viaggio completamente silenzioso e privo di emissioni, che dovrebbe essere conveniente senza causare danni agli ambienti incontaminati del nostro mondo.
 
Completo di un beach club di notevoli dimensioni, un salone da pranzo, una cucina, due master suite e due cabine per gli ospiti, il Drakkar S con i suoi 26 metri (85 piedi) può ospitare fino a otto ospiti senza bisogno di un capitano dedicato al timone.
 

Camp Zero Active Luxury Resort è la location posta tra le cime della Val d'Ayas che richiama gli appassionati di montagna.
Aperto nel 2018, la struttura si inserisce alla perfezione in  un contesto montano, grazie allo stile ideato dallo studio BladIdea per un hotel di lusso che fornisca tutti i servizi.

Il comfort, in questa struttura, è garantito da un massiccio impiego della tecnologia firmata Vimar.

Con il software Well-contact Suite si controllano – infatti – luci, temperatura, ingressi, uscite di ogni singolo ambiente. Il controllo centralizzato permette di impostare velocemente l’illuminazione e la temperatura della hall e della sala ristorante, in modo da offrire l’atmosfera più indicata a seconda delle esigenze e del momento.

In ogni camera, inoltre, l’illuminazione e la temperatura possono essere impostati dagli ospiti grazie ai comandi e ai termostati, questi ultimi dotati di schermo touch con retroilluminazione RGB e massima precisione nella regolazione.

All’esterno di ogni camera, come tocco finale, sono posizionati i lettori Eikon Tactil che consentono un controllo degli accessi per garantire la miglior sicurezza possibile.

E' un progetto di Edil Pepe, impresa di Altamura, quello di veder realizzati casali hi-tech ad impatto zero nel cuore di Matera. Il tutto nasce in una location suggestiva e punta a realizzare un concetto innovativo di casale. Una soluzione abitativa rustica ed ottocentesca , ma con uno stile moderno, tecnologico ed ecosostenibile in sintonia con le tendenze di comfort e di benessere odierni.

Le sei costruzioni , in fase di realizzazione, saranno edifici ad altissima prestazione, con impatto e consumi il più ridotti possibile.  Ogni residenza sarà dotata di impianti di raffrescamento, ventilazione,  produzione di acqua calda sanitaria ed elettricità ad un consumo prossimo allo zero. A corredo delle abitazioni ci saranno piscina, palestra e centro benessere. L'azienda pugliese, che si occuperà della realizzazione, è certa di poter coniugare antico e moderno sotto lo stesso tetto, in un binomio ideale per un futuro che dovrà fondere tradizione ed innovazione, nel pieno rispetto dell'ambiente e della salute.

Le abitazioni saranno caratterizzate da un innovativo sistema di muratura stratificata da 55 cm, al fine di mantenere una bassa dispersione di calore, un basso consumo energetico , un'alta durabilità nel tempo , alto isolamento acustico, un'influenza positiva sul comfort e sul benessere. P55 , (questo il nome della nuova tecnica di costruzione), verrà realizzato con intonaco di calce e gesso, oltre a blocchi di Tufo di Montescaglioso.

Le sei strutture saranno edifici “NZEB” (Nearly Zero Energy Building), ovvero ad altissima prestazione che riducono il più possibile i consumi e l’impatto nocivo sull’ambiente. L'azienda di Antonio Pepe, presenterà i casali con il marchio Lusseri, brand di lusso appena lanciato e caratterizzato da un'impronta fortemente "green".