Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. 

Colors: Green Color

Sfrecciare in meno di un’ora fra lo Stretto di Messina e le Eloie, arrivare nel più breve tempo possibile da una bellezza storico naturale ad un’altra. È l’obiettivo di Maurizio Schepici e Giampaolo Montavoci, che si apprestano a coprire le 70 miglia di distanza del tragitto Messina-Vulcano-Messina in meno di un'ora, realizzando così il nuovo record mondiale UIM di motonautica nella categoria Pleasure Navigation.
 
Il tentativo di record avverrà tra il 28 ed il 30 agosto 2020 e la partenza sarà la città dello Stretto, quella che nel 1787 Johann Wolfgang Goethe descriveva come una “terra dei limoni in fiore, dove le arance d'oro splendono tra le foglie scure, dal cielo azzurro spira un mite vento, quieto sta il mirto e l'alloro è eccelso”. Sull’imbarcazione Tommy One, Schepici e Montavoci andranno verso Vulcano isola appartenente all'arcipelago delle isole Eolie e, secondo il mito, dimora delle fucine di Efesto, dio del fuoco e fabbro degli dei. Per chi volesse ammirare l’imbarcazione dell’impresa, sarà già a Messina da lunedì 24 agosto, e sarà esposta alla Nautica Femminò, che offrirà l'assistenza logistica all'equipaggio.
 
Maurizio Schepici su Tommy One non è nuovo ad imprese da record e per questo la città di Messina e la UIM si aspettano una grande performance sia in acqua che fuori. Inoltre, per il 44enne Maurizio Schepici un appuntamento dalla valenza doppia, visto che è proprio di Messina: “Sono venuto a Messina – dice - perché voglio regalare alla mia gente un record del mondo UIM. Non vedo l’ora di scendere in acqua ed affermare il valore dei piloti italiani in campo internazionale e proprio per questo vicino a me ci sarà un grande campione come Giampaolo Montavoci con il quale ho condiviso altre imprese in mare”. 
 
Il programma prevede per giovedì 27 agosto le verifiche tecniche e amministrative, a cui seguiranno il briefing dei piloti con il salvamento e l'assistenza. Da venerdì mattina dalle 09.30 sarà possibile scendere in mare ed attendere le condizioni ideali che potranno permettere il tentativo di record.
 
In vista dell’evento, il Presidente Raffaele Chiulli, rappresentante UIM, ha dichiarato: “La Sicilia è il luogo ideale per affermare i valori della nostra Istituzione e dei nostri piloti internazionali e Maurizio Schepici nella sua terra natale farà il possibile per ottenere un nuovo record del mondo di specialità. Mi aspetto una grande risposta a livello organizzativo per accompagnare Maurizio in questa impresa”.

 

La casa automobilistica tedesca Porsche sta trasmettendo un messaggio femminista nella sua ultima campagna in collaborazione con un gruppo di donne mediorientali. La campagna #DriveDefinesHer mette in luce cinque donne degli Emirati Arabi Uniti, dell'Arabia Saudita e del Kuwait. Con le loro speranze, Porsche sottolinea il suo impegno per la leadership femminile e cerca di raccogliere un nuovo pubblico nella regione del Medio Oriente.
 
Come suggerisce la sua campagna più recente, Porsche è intenzionata a guadagnare trazione in Medio Oriente facendo appello a nuovi clienti. Alla fine dell'anno scorso, ha avviato il lancio della sua Taycan completamente elettrica nella regione con uno sfavillante spettacolo di luci sul Burj Khalifa a Dubai.
 
La casa automobilistica ha battezzato l'auto Taycan, che può essere tradotto in "vivace giovane cavallo". Oltre a fare riferimento alla figura equina nel logo Porsche, il nome intende comunicare lo spirito dell'auto. Entro il 2025, Porsche prevede che la metà delle auto che vende avrà una presa di corrente, siano esse interamente alimentate a batteria o ibride. 
 

Torna in scena la leggendaria Jaguar C-Type, ma è firmata Ecurie Ecosse. Per gli appassionati di auto sportive anni '50, ci sono pochi veicoli più ricercati dell Jaguar C-Type, oggi nuovamente protagonista grazie alla scuderia scozzese di Ian Stewart che ha deciso di ridare vita a sette telai gemelli di C-Type. I modelli saranno realizzati a Coventry, nello stesso edificio che all'epoca ospitava la produzione Jaguar.

Il telaio e la carrozzeria saranno costruiti a mano da artigiani e sotto al cofano prenderà posto il motore della Jaguar XK. La carrozzeria, proprio come l'originale C-Types, sarà realizzata in alluminio sottile montato su un telaio che consentirà di fare fede alle forme originali. Ecurie Ecosse ha però apportato alcuni miglioramenti, a partire dall'alimentazione potenza del motore che è stata aumentata a 4,2 litri, con 300 cv.

La casa automobilistica tedesca Mercedes-Benz USA per promuove il suo nuovo SUV di lusso ha scelto una campagna umoristica. Dato che a causa degli effetti della pandemia COVID-19 i voli commerciali sono diminuiti di quasi il 43% negli Stati Uniti, e poiché le persone scelgono di viaggiare in sicurezza in auto, la campagna GLC In-Drive Safety di Mercedes-Benz con l'attrice comica americana e ambasciatrice del marchio Jane Lynch mira a ricordare ai viaggiatori la gioia di volare in aereo. 
 
Mark Aikman, direttore generale dei servizi di marketing di Mercedes-Benz, Atlanta, ha detto: «Mercedes-Benz USA ha scelto Jane Lynch per far parte di questa campagna per il sollievo comico che solo Jane può portare al tavolo. Il suo umorismo e la sua arguzia hanno permesso a Mercedes-Benz di comunicare le caratteristiche principali del GLC in modo efficace ma divertente».
 
La comica americana nel video dice: «Il GLC è il tuo biglietto di prima classe per viaggiare quest'anno, quindi siediti, rilassati e goditi questo video sulla sicurezza in auto. Prima di partire, assicurati che tutti gli oggetti siano adeguatamente riposti nell'area di carico». 
 

Elation Hypercars, con sede nella California settentrionale, ha recentemente presentato la sua prima hypercar elettrica a quattro ruote: la Elation Freedom. Si tratta di un'ipercar elettrica in edizione limitata, che viene costruita e testata nella Silicon Valley, ed è il risultato di cinque anni di ricerca e sviluppo da parte del fondatore e CEO dell'azienda Carlos Satulovsky e del suo team di ingegneria e design argentino.
 
I nuovi rendering rilasciati dal marchio raffigurano la versione prototipo che è soprannominata Dogo 001 come riferimento al Dogo Argentino, una razza di cani famosa in Sud America per la sua forza e potenza. I rendering sono "un'anteprima della nostra visione che diventa realtà", ha affermato Carlos Satulovsky, CEO di Elation Hypercars. 
 
Con una potenza di 1.414 cavalli che può essere aumentata a 1.903 cavalli tramite un motore aggiuntivo, l'Elation Freedom sarà alimentata da una batteria agli ioni di litio da 100 kWh insieme a tre o quattro motori elettrici creando un demone della velocità silenzioso e sostenibile che passerà da zero a -100 mph nel tempo record di 1,8 e una velocità massima di 260 mph. L'Elation Freedom afferma anche di essere in grado di offrire un'autonomia di 400 miglia con una singola carica.
 
La supercar costa 2 milioni di dollari e verrà presentata al Salone di Ginevra all'inizio del 2022.
 

La lunga storia vincente di Ferrari ai BBC TopGear Magazine Awards prosegue anche nel 2020 con due riconoscimenti, ottenuti rispettivamente dalla 812 GTS nella categoria Noise of the Year (“Sound dell’anno”) e dalla SF90 Stradale nella categoria Eco-Warrior of the Year, (“Campione ecologico dell’anno”). Grazie a questi due premi Ferrari raggiunge il traguardo di 18 BBC TopGear Magazine Awards vinti negli ultimi 17 anni. Di particolare interesse la motivazione che ha spinto la giuria ad assegnare i premi alle due vetture del Cavallino Rampante:

La 812 GTS è una decappottabile davvero fuori di testa. Certo, a qualsiasi auto basterebbe quel minaccioso, bestiale, ruggente V12 da 9.000 giri/min. che pungola l’ego del pilota e ne frantuma i sensi per essere degna di nota. Tuttavia, solamente una vettura come questa, che abbina al propulsore uno sterzo estremamente reattivo, una dinamica di guida da vera divoratrice della strada e delle curve (risultato assurdo per una belva di queste dimensioni) e un cambio che riesce straordinariamente a inviare scariche di dopamina giù per la schiena del guidatore al semplice tocco delle palette, è in grado di offrire un’esperienza di guida a cui si può credere solo dopo essere saliti a bordo.

Se la LaFerrari è stato il primo cauto tentativo di Maranello sulla strada dell’ibrido, la SF90 Stradale ha portato la sfida a un livello superiore per il Cavallino Rampante. Nel 2020 sono successe davvero un’infinità di cose, ma un’ammiraglia Ferrari nuova di zecca che ti permette di percorrere il tragitto casa-lavoro in modalità full-electric riservando comunque al proprietario una sorpresa esplosiva per i suoi fine settimana fa pendere la bilancia degli appassionati di auto dal lato dell’annus mirabilis.